FIDUCIA ZERO..

non c’è più nessuna fiducia, il caso “Sicilia” non fa che confermare ciò che molti pensano ma nessuno dice per terrore di essere additati ad “untori / negazionisti” dai talebani di regime.

I numeri che ci propinano ogni giorno i social e i canali informativi controllati a bacchetta o meglio istruiti alla virgola, non sono attendibili, prima la Lombardia ora la Sicilia e a seguire tutte le altre (che per ragioni politiche non vengono scoperte).

Numeri manipolati, sparati a caso a seconda delle necessità, statistiche senza valore, indici manovrati e inventati senza neanche nascondere più di tanto la non coerenza, tanto chi va a controllare?

Chiunque provi a mettere in dubbio è subito zittito e diventa impopolare e oggi essere impopolari è il peggio che possa succedere.

E così va bene tutto a tutti, nessuno si domanda come può essere che i contagi non scendano se tutti indossiamo una pezza in faccia, forse che le pezze colorate non servono? Giammai! è colpa di quel/quella che ho visto che passeggiava in campagna senza, o di quel/quella che per bere se l’è abbassata o di quel bastardo no-mask(?) o quell’infame negazionista oppure è colpa dei runners e dei bikers che percorrono km e km senza mascherina, perché non li sanzionano tutti?

DOVETE STARE IN CASA, TUTTI, E CHIUDERE LE FINESTRE PERCHÈ IL VIRUS È SEMPRE IN AGGUATO NELL’ARIA.

Ma tornando ai numeri con cui da un anno ci fracassano i coglioni perché la magistratura non acquisisce le fonti e indaga sulla correttezza? non parlo dei giornalisti perché oramai non esistono più, ai giornali interessano i like alle pagine non certo la verità di ciò che vi è riportato.

Per Pasqua il Ministro dell’interno mobiliterà 70.000 agenti per controllare…no non i delinquenti, gli spacciatori, i criminali, i ladri, ecc. ecc. ma i cittadini che oseranno uscire di casa, che si riuniranno oltre a quanti(?) che andranno in un comune diverso dal proprio, capite i COPS per cosa li paghiamo? e il loro ministro pure?

Stiamo subendo restrizioni FASCISTE senza aprire bocca, la tanto osannata COSTITUZIONE viene usata come carta ..da recupero, alla sera non possiamo uscire e per esserne sicuri hanno chiuso tutto mandando in fallimento migliaia di attività e lasciando senza lavoro milioni di persone, basandosi su cosa? numeri artefatti e senza controlli accurati, ogni ATS dichiara quello che vuole tanto ripeto CHI CONTROLLA? e i sindacati? MUTI! non esiste più niente tranne la CIG ..che paghiamo sempre noi.

E dopo la cassa integrazione? nessuno se lo chiede? pensate davvero che tutte le attività chiuse riapriranno come niente fosse? io me lo auguro ma faccio fatica ad essere ottimista.

EVERGREEN…

che risate, ma voi l’avete vista la #EVERGREEN? 500 mt di nave, una delle più grosse fra le navi container, piena strapiena di container, insomma qualcosa di immenso solo da pensare e porca misera una “tempesta di sabbia” durante l’attraversamento del canale più importante che ci sia che porta dal Mar Mediterraneo direttamente nell’Oceano Indiano, un canale artificiale costruito dall’ingegneria dell’uomo e costantemente sotto controllo marittimo (e militare), ebbene una tempesta di sabbia fa mettere di traverso questa specie di città di galleggiante sino ad incagliarla alla costa sabbiosa.

Dai ma non è credibile, siamo obiettivi.

Voi direte, ma a chi giova?

innanzitutto forse non ci avete fatto caso ma il bene primario che tocca tutti noi ( no non il pane) il petrolio sta lievitando (come il pane) e di conseguenza il suo derivato principale la benzina (ma pensa un pò) poi tutta una serie di materie prime indispensabili alle industrie della vecchia e malconcia Europa, poi i costi di navigazione delle merci, ora le navi sono costrette a circumnavigare l’Africa (tempo stimato due settimane) con tutti i rischi che un viaggio simile comporta per quel tipo di nave e i costi assicurativi? i costi delle navi?

Prima o poi libereranno il canale, questo è ovvio, ma i costi non scenderanno da un giorno all’altro, occorreranno mesi, i costi sulle economie saranno enormi, come se non bastasse tutto quello che già ci sta costando il P.I.L. dei prossimi 5 anni (se va bene).

Penserete che vedo sempre i complotti, si alle volte è vero ma alle volte a pensare male ci si azzecca, come siamo ridotti lo dimostra.

COPS..

Cops come molti sanno è un termine non proprio gentile per indicare le FDO (forze dell’ordine) nei paesi anglosassoni, in Italia si può tradurre con il termine “sbirri”.

Non ho mai usato questo termine perchè ho sempre portato massimo rispetto per le FDO e per il lavoro insostituibile che hanno sempre svolto seppur osteggiato in qualsiasi modo dalla magistratura, sempre più dalla parte del criminale che non della legge.

Per chi non lo sa le nostre FDO sono tre, la Polizia di stato, i Carabinieri e la GDF

La Polizia di stato è l’organo esecutivo del Ministero degli interni non sono militari, i Carabinieri sono un corpo speciale dell’esercito e così pure la GDF ed entrambi dipendono dal Ministro della difesa, sono militari a tutti gli effetti.

Polizia e Carabinieri hanno compiti molto simili, sono un pò un doppione gli uni degli altri, diversa la GDF che ha compiti prevalentemente per reati tributari/fiscali e simili.

Polizia e Carabinieri avevano compiti di prevenzione del crimine, investigativo, caccia ai criminali, prevenzione ove possibile di disordini, ordine pubblico e rati stradali e insomma tutte quelle cose che si vedono fare nei film e che ci aspetteremmo di vedere fare anche nella realtà, avevano…

Un lavoro difficile, rischioso, di sacrifici e male pagato.

Ultimamente Polizia soprattutto ma anche Carabinieri sono stati dirottati verso un incarico molto più semplice, meno stressante, meno rischioso, la caccia ai criminali senza mascherina!!

Assistiamo a posti di blocco con mitra spianati, giubbotti anti proiettili ..e mascherina non per cercare delinquenti ma chi non mette la mascherina, fantastiche sono le ronde nei bar e ristoranti, o nei parchi giochi dove mamme con bambini sono facili prede, che dire poi del nuovo servizio di spionaggio nato spontaneamente tra le fila dei talebani delatori che da dietro le tapparelle chiuse controllano i movimenti dei vicini pronti a chiamare le FDO in soccorso contro chi esce di casa senza un motivo o peggio ancora riceve magari un parente o PAZZESCO un amico in casa proprio, gli spioni non aspettavano altro che potersi sfogare e i tutori della legge ringraziano.

Ve li ricordate i nostri poliziotti nel Duomo di Milano quando un disperato aveva preso in ostaggio una guardia giurata? avrebbero potuto atterrarlo con una sberla invece erano terrorizzati dall’idea di toccarlo e gli parlavano per tranquillizzarlo, ora assistiamo a cittadini inermi e anche ragazzini minorenni strattonati minacciati insultati e poi multati per avere osato non mettere la mascherina che sappiamo benissimo tutti all’aperto NON SERVE ASSOLUTAMENTE A NIENTE!

I tempi cambiano, i delinquenti veri ringraziano perché nessuno si occupa più di loro, in automobile l’anarchia regna sovrana (più di prima almeno), ora i delinquenti sono quelli che non mettono la mascherina passeggiando in solitudine o chi chiede un bicchiere d’acqua al bar, perché se incroci qualcuno potresti ucciderlo, il virus incombe.

ABERRANTE..

Ho visto casualmente la pubblicità televisiva della #CONAD e l’ho trovata aberrante.

Perché? perché tutti gli avventori o chiamateli clienti presenti all’interno e all’esterno!! del supermercato indossano la mascherina e si atteggiano a felici perché fare la spesa al #CONAD rendo felici, anche con la mascherina.

L’ho trovata aberrante perché dipinge una normalità che non è vera, la mascherina NON È LA NORMALITÀ! LA MASCHERINA È LA ANORMALITÀ E COME TALE DEVE ESSERE DESCRITTA.

Dipingere un mondo di persone felici con la faccia nascosta da una pezza di tessutonontessuto (si chiama così quella chirurgica) è un messaggio neanche tanto subliminale, è come dire “abituatevi vi ci abbiamo costretto e ora siete tutti felici” anche se casualmente nonostante l’utilizzo costante di straccetti in faccia “IL COVID AVANZA SOPRATUTTO CON LE VARIANTI” e tutta l’Italia diventa zona rossa, qualcosa non quadra.

Ma tornando alla pubblicità della #CONAD (non entrerò mai in loro supermercato) voglio sperare che una pubblicità del genere sia stata imposta dal regime e NON SIA FRUTTO DELLA FANTASIA PUBBLICITARIA dell’Azienda, perché questo sarebbe veramente spaventoso.

Non abituatevi ad essere mascherati, usatela quando necessario, non deve diventare un’abitudine, la mascherina è una imposizione, una costrizione, una limitazione, ogni qualvolta potete toglietevela e respirate e soprattutto non mettetela ai bambini piccoli, è la cosa più triste e stupida che possiate fare, liberate il volto e sorridete.

per finire NON ANDATE AL #CONAD a fare la spesa, non se lo meritano.

Buon week end.

MEMORIA CORTA

Chiedo per un amico, devo aiutarlo a ricordare quale era o come si chiamava quel virus che fino ad un annetto fa faceva la sua comparsa circa ad Ottobre per poi attenuarsi dopo marzo, i sintomi erano abbastanza pesanti in base a come ti prendeva e a chi prendeva, ma si possono riassumere in febbre alta dai 38° ai 40°, spossatezza, mal di ossa e malessere in generale (come sempre a seguito di febbre alta) mal di test feroci, mal di stomaco alle volte molto forte con conseguente diarrea e vomito, inappetenza e mancanza di gusto verso il cibo e qualsiasi genere alimentare, quando poi beccava l’apparato respiratoria i bronchi andavano in crisi con tosse forti e respirazione difficoltosa, difficoltà a compiere qualsiasi azione, ricordo che le uniche soluzioni proposte dal medico erano gli antipiretici per la febbre e nei casi complessi il cortisone, difficilmente si risolveva prima di una decina di giorni.

Era un virus che ogni metteva a letto milioni di Italiani, a seconda dei casi si riempivano anche le TI degli ospedali e ogni anno provocava direttamente ma soprattutto indirettamente migliaia di morti, soprattutto nelle fasce di età dopo i 70anni, gli andamenti venivano attentamente monitorati dall’ISS.

Veniva annunciato dei TG nazionali con servizi e report, quest’anno il virus arriva da …e metterà a letto milioni di Italiani, le raccomandazioni erano di evitare i posti troppo affollati, maggior igiene e non uscire di casa soprattutto gli anziani.

So per certo che esiste un vaccino, vaccino generico non efficace al 100% date le caratteristiche del virus che ogni anno si presentava con nuove e importanti varianti, c’era la Cinese la Filippina l’Africana e chissà quante altre, i TG nazionali si sbizzarrivano nei nomi esotici, spesso le persone si vaccinavano e poi si ammalavano comunque, tanto che alcune hanno poi rinunciato a fare il vaccino ritenendolo inutile.

I TROMBAMICI

questa parola ogni tanto viene fuori e mi sono chiesto se veramente questa categoria esiste; inanzitutto chi sono i trombamici, generalmente due persone ( non di più altrimenti si parla di orgie) non ha importanza il sesso possono essere dello stesso sesso o di sesso diverso, che senza ALCUN legame affettivo ogni tanto scopano, fanno sesso o appunto TROMBANO per il puro gusto di farlo, di togliersi una voglia, di divertirsi o rilassarsi, ma come detto SENZA ALCUN sentimento di amore, innamoramento o altro se non quello della VOGLIA e dell’attrazione fisica provata da entrambi

Se le due persone in questione in persone hanno già un rapporto affettivo con un’altra persona bisogna prestare attenzione a non confondere il/la TROMBAMICO/A con l’amante.

Generalmente chi ha l’amante ha un SECONDO rapporto affettivo a tempo (più o meno) pieno con un’altra persona e divide quindi i suoi sentimenti tra due persone con tutto ciò che ne consegue, generalmente nulla di buono, quindi attenzione non sto parlando di avere un/una amante.

Ora che abbiamo definito (secondo me ) cos’è un TROMBAMICO/A la domanda è, può esistere?

la risposta secondo me è: PUÒ SUCCEDERE certo, MA non può durare.

Perché? perché non è nel nostro animo, non siamo fatti così, finiamo con l’innamorarci con il perdere il gusto del divertimento con il perdere l’esatta consapevolezza di ciò che stiamo facendo e il perché e purtroppo le cronache sono piene di situazioni finite male, di donne uccise da amanti occasionali o da rapporti nati dal sesso e fuoriusciti da quella sfera.

Ciò non toglie che se vi capita un’amicizia così provatela! perchè no? ma state attenti e soprattutto attente.

MARTE…

Non voglio fare quello che ha sempre da dire su tutto anche se questa può essere l’impressione, ma una domanda mi frulla in testa, ma cosa sperano di trovare su Marte? Voi direte “forme di vita”, va beh poi magari sarò smentito (ma non credo) ma hanno già appurato che su Marte NON C’È NIENTE, e allora?

Eppure dopo la Luna tutte le attenzioni si sono sempre indirizzate a Marte, certo nell’immaginario collettivo i Marziani hanno rappresentato per decenni un mito, poi sfatato. Tutti i precedenti tentativi di esplorazione del pianeta sono falliti dopo poco con il solo risultato di lasciare detriti e rottami anche li!! oltre a tutte le schifezze che ci girano sulla testa e ogni tanto (ma non ce lo dicono) ricadono da qualche parte.

E allora a qual pro andare ancora su Marte? ma soprattutto spendere miliardi per farlo.

Non sarebbe stato più interessante e utile spendere quei miliardi per una base abitata sulla Luna per meglio esplorare le profondità del cosmo? Oramai è appurato che nel nostro sistema solare non ci sono pianeti abitabili ne abitati, questo non esclude che ve ne siano al di fuori, anzi è sicuro /(perché pensare di essere l’unica forma di vita?)

Eppure ci ostiniamo a mandare costosissimi “robottini” con una aspettativa di vita limitatissima ad esplorare un pianeta di rocce anche solo per potere dire che forse miliardi di anni fa esisteva una forma di vita che poi si è estinta, sicuramente molto interessante, ma utilità? pari a zero.

IL TEMPO PASSA…

il tempo passa inesorabilmente, noi non ce ne accorgiamo o semplicemente non ci pensiamo ci guardiamo allo specchio svogliatamente e senza prestare particolare attenzione, forse senza volerlo il nostro cervello non analizza l’immagine e pensiamo di essere sempre uguali, ma non è così.

Ero arrivato ad Ottobre veramente in forma, stavo preparando una distanza da mezza maratona e lo stavo facendo bene, poi è arrivato un mese di stop per il #Covid, a Dicembre ho ripreso ma con tanta fatica, complice un inverno degno di tal nome, freddo nebbia pioggia, a Gennaio è arrivata anche la neve e il gelo (cosa si vuole di più da un inverno nel nord Italia?)

A Dicembre ho corso 90km, a Gennaio 100 km contro i 150km corsi ad Ottobre, ora che siamo al 19 Febbraio sono a quota 52km, decisamente pochi.

Quindi il post #Covid e l’inverno mi hanno messo davanti alla realtà, la realtà dell’invecchiamento e del calo delle prestazioni fisiche, soprattutto in ripresa da uno stop prolungato, mi rendo conto di fare più fatica rispetto all’autunno scorso, mi rendo conto che il tempo passa.

A ottobre compirò, secondo il calendario terrestre, il 60mo giro; dico secondo il calendario terrestre perché in natura non esistono calendari, sono una invenzione dell’uomo ma di questo parlerò quando sarà il momento, sto veramente pensando di cambiare lo stile di vita.

Non intendo appendere le scarpe al chiodo (per carità) ma cambiare gli obiettivi e adattarli ad un fisico cambiato e invecchiato.

Intanto mi sono fatto un regalo…

I COMPLIMENTI…

Pochi hanno idea dell’importanza di ricevere un complimento, un’attenzione o un gesto di simpatia o di amore, eppure basta poco ed è fondamentale per l’amicizia, per l’amore e deve essere reciproco

se amate veramente la persona che vi sta vicino, non lesinate complimenti e attenzioni, non date per scontato che tutto sia dovuto, dimostratele il vostro amore e la vostra passione, sarà un toccasana per il vostro rapporto.